Loading...

Pinot Nero Rose 2021 Sebastian Praxmarer

21,00 

Una tradizione familiare che perdura dal 1800 oggi si arricchisce di una novità: dal 2020 lavorano per la prima volta parte dei propri vigneti presso l’”Ansitz Fritzenhof” a Mazzon.

La passione per il vino e la straordinaria posizione hanno motivato a creare la propria interpretazione di Pinot Nero. L’obiettivo è creare un vino genuino dove poter riconoscere il suolo e il microclima unico di Mazzon.

Esaurito

Aggiungi alla Lista Desideri
Aggiungi alla Lista Desideri

Descrizione

Territorio: Mazzon, suggestiva località della Bassa Atesina che sorge a un’altitudine tra i 300 e i 450 m s.l.m. Proprio qui le viti di Pinot Nero trovano le condizioni ideali per crescere rigogliose, grazie a terreni profondi, dall’elevato tenore di argilla e calcare. Giornate soleggiate, notti fresche e l’Ora, la dolce brezza proveniente dal Lago di Garda, rendono Mazzon una delle zone d’Italia più vocate alla coltivazione del Pinot Nero.

Vinificazione: Colte rigorosamente a mano, le uve vengono diraspate e il mosto lasciato a contatto con le bucce per poche ore, quanto serve per far acquisire al vino una leggera colorazione. Successivamente le vinacce vengono pressate e il mosto sottoposto a fermentazione in serbatoi d’acciaio a una temperatura controllata di massimo 15°C. Per preservare la freschezza, il brio e il carattere non si esegue fermentazione malolattica e il vino viene imbottigliato nella primavera successiva.

Degustazione: Dal colore rosso delicato tendente al rosa salmone, presenta un bouquet ricco di note fresche e fruttate. Al palato sprigiona aromi complessi e strutturati, accompagnati da una rinfrescante acidità e un lungo finale.

Informazioni aggiuntive

Annata

Cantina

Denominazione

Tipologia

Formato Bottiglia

0.75

Vitigno

Chiudi Menu
×

Cart

Acquista per% left_to_free% di più e ottieni la spedizione gratuita