Loading...

LR 2017 Colterenzio

97,00 

Si definiscono una cantina NON a conduzione familiare e con neanche una lunga tradizione alle spalle, bensì una delle cantine più giovani dell´Alto Adige con alle spalle ben 300 famiglie di vignaioli che, tutto l´anno lavorano nei vigneti, consegnando, autunno dopo autunno, preziose uve vendemmiate rigorosamente a mano. Va evidenziato che per molte di queste famiglie la viticultura non è l´occupazione principale ma, bensì la passione principale.

Nel 1960, 26 vignaioli di Colterenzio fondarono, nei pressi di Appiano, la propria cooperativa, rendendosi così indipendenti dai commercianti di vino che all´epoca delineavano i prezzi. Questo manipolo di ribelli diede alla neo fondata cooperativa il nome della propria terra: il piccolo borgo di Schreckbichl (in italiano Colterenzio). Luis Raifer, diede fuoco alle polveri e nel 1979 fece ingresso nella cooperativa in veste di direttore. Come prima cosa, nel suo podere “Lafòa”, una collina baciata dal sole, sostituì le viti di Schiava con quelle di Cabernet Sauvignon e successivamente con Sauvignon Blanc. Introdusse uno standard qualitativo inedito, ovvero un quantitativo di raccolto inferiore, a fronte però di uve pregiate, per vini d´eccellenza. Così iniziò a predere forma, proprio dai suoi vigneti “pilota” con il Cabernet Sauvignon e il Sauvignon Blanc, una nuova dimensione di qualità.

Alla base di tutto questo progetto ci sono ora, 300 vignaioli: soci della Cantina Colterenzio, che con le loro famiglie lavorano tutto l´anno nei vigneti per ottenere uve pregiate, autunno dopo autunno

Esaurito

Aggiungi alla Lista Desideri
Aggiungi alla Lista Desideri

Descrizione

Descrizione: Di colore giallo paglierino intenso, al naso è fruttato, con sentori esotici. Un palato di grande struttura e carattere. Potenzialità di invecchiamento: 8-10 anni.

Zona: Vigneti selezionati ad un’altitudine di 400–550 m s.l.m.

Vinificazione: Dopo una soffice pressatura e a fermentazione avvenuta, il vino matura in botti di rovere e rimane in bottiglia per ulteriori 12 mesi. Solamente dopo 3 anni dopo la vendemmia il vino viene commercializzato.

LR 2017: l’etichetta – Soggetto: “La vendimia”, 1786, Francisco Goya (1746-1828) – Quando è tempo di vendemmia scocca l’ora della vendemmiatrice che, solenne eppur leggiadra, con le guance imporporate, regge fiera la cesta traboccante di uve appena colte. Tutto attorno il ciclico rito, tra sgargianti colori autunnali, si celebra con gioia e gratitudine, vestiti a festa e con l’animo colmo di aspettative, pensando a quando l’uva succulenta diventerà nettare e si potranno levare i calici.

Informazioni aggiuntive

Annata

Cantina

Denominazione

Tipologia

Formato Bottiglia

0.75

Vitigno

, ,

Chiudi Menu
×

Cart

Acquista per% left_to_free% di più e ottieni la spedizione gratuita